Curriculum Vitae

Aldo Manuzio, editore – grammatico ed umanista italiano che visse tra il 1449 ed il 1515, aveva ricevuto in dono da Pietro Bembo, Cardinale – scrittore – grammatico – traduttore ed umanista, una moneta d’argento che recava su una faccia il volto dell’imperatore Vespasiano e sull’altra l’ancora sulla quale si avvolgeva il delfino. In pratica, due simboli contrapposti: l’ancora è quella che blocca, di fatto, la nave e la rende quindi lenta; mentre il delfino, simbolo di libertà assoluta, rappresenta la velocità pura. Aldo Manuzio, padre dell’editoria italiana al quale ho fatto precedentemente cenno, pubblica, per la prima volta nel 1502, in corrispondenza delle terze rime di Dante Alighieri sulla Divina Commedia, il motto “Festina lente” con il simbolo dell’ancora e del delfino. Credo che nulla di più appropriato possa esserci per simboleggiare la nostra attività Culturale e Sportiva. La nostra Associazione Culturale ha scelto il motto “Festina lente” proprio perché ci occupiamo di editoria, oltre che di organizzazione di mostre ed eventi e, credetemi, lavorando in tipografia e curando libri e le stampe dei supporti cartacei delle mostre e degli eventi, la velocità d’azione e la riflessione d’esecuzione, sono di fondamentale importanza. C’è inoltre qualcosa di misteriosamente profetico nel nostro logo realizzato da Madè perché sia noi che l’Artista, nel 2002, anno della nostra costituzione, non sapevamo di certo che ci saremmo, un giorno occupati anche della Divina Commedia, a noi presentatasi nel 2013 ed ancor più, non immaginavamo che un giorno avremmo operato anche come Scuderia Automobilistica, attività iniziata nel 2015. C’è inoltre un elemento fondamentale: Madè modifica, in un certo senso, il logo di “Festina lente”, infatti capovolge l’ancora e la rende visibilmente somigliante ad una croce anzi ad un tao francescano, proprio a simboleggiare la nostra identità Cristiana e la nostra vicinanza al Francescanesimo.

fl web

Mostre:

Altri eventi organizzati: